Riassunto del MWC 2018: soddisfazioni e tante delusioni

Anche se seduto sulla mia sedia dall’Italia, sono riuscito a seguire in diretta la maggior parte del MWC 2018 (Mobile World Congress)  tenutosi a Barcellona, molto importante ed eccitante vista la presentazione dei nuovissimi Galaxy S9 e S9+.

Ma questa ed altre presentazioni sono state veramente eccitanti?

Non saprei, ma ora andiamo a vedere nel dettaglio un po’ di soddisfazioni e di delusioni che questo MWC 2018 ci ha riservato.

Prima di iniziare voglio subito dirvi che sono rimasto deluso dalle grandi aziende, invece molto soddisfatto da quelle piccole aziende che hanno portato avanti prodotti veramente interessanti e soprattutto a costi bassissimi.




CIANCIO ALLE BANDE e si parte per Barcellona!!! 

Eh sì ragazzi, sono rimasto molto deluso da questo MWC 2018 perché mi aspettavo di più e soprattutto perché non mi ha lasciato quell’effetto “WOW”, questo a causa della scarsità di idee che sta facendo diventare tutti gli smartphone uguali: sta omologando gli smartphone come degli adolescenti in fissa che seguono la moda.

Una moda molto bella (sto parlando della presenza minima di cornici negli smartphone) ma che andrebbe ancor più rivoluzionata magari riuscendo a costruire un display che vada a ricoprire totalmente la parte frontale, o meglio ancora progettare smartphone fatti di display avanti e dietro. Ecco, forse questo era quello che cercavo in questa fiera, ma che non è arrivato.

Basti pensare a grandi aziende come Samsung e Asus che pur di presentare un nuovo TOP di gamma, hanno buttato sul mercato smartphone di alti livelli, ma che in fin dei conti hanno poco di nuovo.

SAMSUNG

Samsung ha presentato l’attesissimo Galaxy S9 ed S9+ spacciandolo per qualcosa di futuristico e rivoluzionario, cosa che non è. Infatti l’unica rivoluzione riguarda la fotocamera, mentre per il resto non ci sono sostanziali differenze rispetto ad un S8. Con questo non voglio dire che Galaxy S9 faccia schifo, anzi, è uno tra i migliori smartphone attualmente, ma mi sarei aspettato molto di più.

La rivoluzione della fotocamera è qualcosa di spettacolare, infatti sull’S9 è possibile variare l’apertura del diaframma che va da 1.5 a 2.4. Grazie ad un‘apertura focale variabile sarà possibile scattare foto spettacolari in qualsiasi condizione di luce e soprattutto sarà possibile creare effetti bokeh perfetti e allo stesso tempo foto panoramiche molto luminose. Questa è la vera innovazione!

Sì, è vero, ci sono anche altre piccole novità, ma che sono già presenti su altri smartphone come ad esempio: lo slow motion a 960 fps (già usato da Sony) e gli emoji animati (già usati da Apple). Ovviamente Samsung ha migliorato queste funzione rendendole perfette.

Quindi nessun sensore sotto il display, nessuno schermo curvo, ma un aumento di prezzo esagerato: 899€ per la versione S9 e 999€ per la versione “PLUS“. Il prezzo è a mio avviso molto esagerato e fa diventare il tutto una “delusione”. Infatti sul mercato troviamo anche a meno di 500€ il Galaxy S8 e forse conviene acquistare quest’ultimo che costa quasi la metà, sennò, se proprio non volete rinunciare al nuovo Galaxy S9, allora aspettate qualche mese per acquistarlo ad un prezzo molto minore.

Stesso discorso in casa Asus… Presentazione del nuovo top di gamma (Asus Zenfone 5 Z) ma nulla di nuovo e rivoluzionario. E come se non bastasse ha letteralmente copiato l’Iphone-X in QUASI tutti i suoi dettagli.

Mi sono scocciato di parlare delle delusioni di questo MWC 2018, quindi andiamo a parlare anche del lato positivo e delle tante soddisfazioni che alcune aziende hanno presentato.



WIKO

La soddisfazione maggiore è arrivata da un’azienda poco conosciuta e che non mi sarei mai aspettato presentasse uno smartphone del genere. Sto parlando del Wiko VIEW 2 PRO.

Questo smartphone è a dir poco spettacolare principalmente per due fattori: design e prezzo.

Per quanto riguarda il design può essere paragonato davanti ad un Essential Phone migliorato, invece nella parte di dietro può essere paragonato ad un I-PHONE X per la fotocamera ed ad un Huawei P8 Lite 2017 per quanto riguarda il design e la posizione del tasto di sblocco tramite impronta digitale. Invece il formato non è simile a quello di nessun’altro proprio perché Wiko ha pensato bene di creare un display non da 18:9, come oramai siamo abituati a vedere, bensì da 19:9.

Per quanto riguarda il prezzo, ci troviamo davanti a dei “best buy”: il View 2 si aggira intorno ai 200€ mentre per la versione PRO ci vorranno circa 300€. Per conoscere tutte le caratteristiche di questo smartphone allora clicca QUI.

SONY

Prodotti presentati al MWC 2018

Anche in casa Sony ci sono state grandi novità!

Oltre agli smartphone, la cosa davvero molto molto interessante sono le rivoluzionarie cuffie che sono state presentate: Sony Xperia Ear Duo

Le cosiddette cuffie intelligenti che presentano una nuova tecnologia “Dual Listening” che ci permette di ascoltare la musica, ricevere le notifiche ed allo stesso tempo percepire i suoni esterni dell’ambiente circostante. Questi sono auricolari smart che regolano automaticamente la musica in base al rumore esterno; inoltre le cuffie usano l’intelligenza artificiale ed è presente un assistente vocale che ci darà diverse informazioni durante la giornata.

Ti ho elencato le caratteristiche più spettacolari e soprattutto nuove e futuristiche, ora se vuoi informarti di più allora clicca QUI per avere più info.

 

Anche Ulefone ha portato avanti un gran bel smartphone: Ulefone T2 PRO. Simile, ma non uguale ad I-PHONE X e soprattutto molto ma molto borderless, forse il più borderless di tutti. Sicuramente questo smartphone dal design accattivante porterà alto il nome della sua azienda davvero poco conosciuta qui in Italia.

HUAWEY

MWC 2018

Huawei al MWC 2018 ha presentato un nuovo computer costoso, ma professionale: il MateBook X PRO.

Devo dire che anche Huawei mi ha colpito molto grazie ad una genialata (applicata sul computer) molto comoda alla quale nessuno mai aveva pensato: per eliminare i bordi sul monitor ha pensato di inserire la web cam al di sotto di un tasto che si apre e si chiude semplicemente cliccandoci sopra. Grazie a questa funzione possono puntare ad avere uno dei computer più belli e allo stesso tempo non rinunciano ad alcune funzioni fondamentali come quella della web cam.

LG

Forse vi starete chiedendo: “ma LG non ha presentato nulla di nuovo?” E infatti credo che sia stata la scelta migliore che abbia potuto fare. Può sembrare una scelta molto azzardata, anzi lo è, ma LG ha dimostrato la sua umiltà e ha preferito aggiornare e rendere ancor più perfetto di quanto già lo sia l’LG V30, ovvero il suo top di gamma indiscusso.

Sicuramente gli utenti LG sono rimasti entusiasti e sanno che ora avranno uno smartphone aggiornato ad Android Oreo  e con un’implementazione dell’intelligenza artificiale ThinQ, cosa molto utile ed innovativa che interviene sopratutto nella fotocamera migliorandone il rendimento.

A volte è meglio perfezionare qualcosa di già esistente piuttosto che mettere in vendita smartphone “uguali” alle versioni precedenti. LG anche questa volta ha soddisfatto tutta la mia stima nei suoi confronti.

Questo è quello che penso in generale del MWC 2018, riassunto in questo semplice articolo. Le innovazioni ci sono state, ma mi aspettavo di più. Con questo ho concluso e spero che nel prossimo Mobile World Congress ci saranno grandi innovazioni che andranno veramente a rivoluzionare la nostra società da un punto di vista tecnologico.

Se l’articolo ti è piaciuto allora lascia un like alla mia pagina Facebook (clicca QUI) per seguire tutti i miei articoli.

Se hai qualche domanda da fare allora commenta l’articolo! Se non ne hai allora vieni a leggere il mio nuovo articolo (clicca QUI) che spiega il funzionamento di Girada e la migliore lista per acquistare su Girada.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi