Come bloccare le app del proprio smartphone Android

Migliori applicazioni per bloccare le app sul proprio smartphone

Avete presente il film “Perfetti sconosciuti”? Okkei, riassumo in breve la trama: diverse coppie litigano dopo aver preso in mano lo smartphone del proprio partner, sbirciando le conversazioni di Whatsapp. Il mio e il nostro obbiettivo è quello di cercare di non arrivare alla stessa conclusione del film. Non è una cosa difficile, basterà seguire la mia guida su come bloccare le app e non solo sul proprio smartphone Android, senza attivare i permessi di root, ma usufruendo di semplici e legali applicazioni che possiamo trovare in qualsiasi macelleria. No, dai, scherzo, basterà recarci sul Play Store. Queste applicazioni, elencate qui sotto, oltre a bloccare qualsiasi tipo di applicazioni, includono funzionalità davvero geniali che tengono alla larga tutti i nostri amici troppo curiosi.




Adesso CIANCIO ALLE BANDE e cominciamo a difendere la nostra privacy. Ecco a voi le migliori app per bloccare le app sul nostro smartphone Android. Scusate il giUoco di parole. AHAHAH.

  • Come bloccare le app sul nostro smartphone AndroidSECURITY MASTER:  Applicazione usufruibile anche come antivirus, ma noi andiamo a vedere la parte interessante: bloccare le app. Questa applicazione permette sia di bloccare qualsiasi applicazione presente sul nostro terminale, sia di proteggere l’attivazione del bluetooth, del wi-fi e delle chiamate in arrivo. Possiamo decidere di bloccare le app tramite un codice PIN, un segno o addirittura tramite impronta digitale, privilegio riservato solo a chi possiede uno smartphone con Android 6.0 o superiore. Mi sembra scontato dire che lo smartphone deve avere il sensore dell’impronta digitale (Touch ID). Altre funzionalità innovative di questa applicazione sono: “Selfie intruso” che permette all’app di scattare una foto, tramite la fotocamera frontale, quando l’utente sbaglia per più volte il codice. La foto viene salvata direttamente nell’applicazione; altra funzione a dir poco geniale è quella della “copertina mascherata” che mostra una finestra di dialogo di finto crash quando si aprono le app mascherate (bloccate). Assolutamente da provare, e se non vi piace lo stile dell’app, non preoccupatevi perché potrete cambiare tema quando volete voi. 

 

  • Come bloccare le app sul nostro smartphone AndroidSERRATURA (SMART APPLOCK): Bloccare le app non è mai stato così semplice. Anche quest’applicazione presenta belle novità: “password multiple” funzione che permette di avere più di una singola password, così da cambiare password su ogni app bloccata, se poi hai paura di dimenticare tutte queste password allora vieni a leggere la mia guida su come ricordare le password e averle sempre sotto mano; altra funzione da non sottovalutare è il “Lock Convenience” che ci permette di impostare il blocco di un’app in un determinato momento, decidendo l’ora iniziale e quella finale del blocco. Anche qui si ha una varietà di temi.

 

  • Come bloccare le app sul nostro smartphone AndroidNORTON APP LOCK:  proveniente dallo stesso produttore del famoso antivirus “Norton”, quest’app parla da sè. Comoda e affidabile. Ovviamente permette di bloccare le app sul nostro smartphone, non permette invece di bloccare funzionalità di sistema come l’attivazione del wi-fi. Di innovativo presenta: sblocco delle applicazioni tramite Touch ID e selfie quando viene sbagliata ripetutamente l’inserimento della password. Innovativo, ma nulla di nuovo

 

  • Come bloccare le app sul nostro smartphone AndroidAPP LOCK: ho piazzato all’ultimo posto questa app solo perché non è totalmente gratis, forse nemmeno questo è il problema, ma quando mi apri pubblicità che mi occupano tutto il display, allora mi infastidisco. Ovviamente, passando alla versione PRO questo non succederà. Comunque, parlando di “App lock”, oltre a quello delle pubblicità non ha altri difetti. Comoda per bloccare le app. Novità? Principalmente una, oltre a quelle già elencate nelle altre app: quella che blocca un’app, da noi prestabilita, quando accediamo in un determinato luogo. Esempio, quando ho bisogno di andare a casa della mia ragazza, imposto questa funzione sull’applicazione Whatsapp così che lei non potrà mai accorgersi di nulla. MUAHAHAHHAH. GENIALEEE!!!

Ragazzi e ragazze ossessionati dalla PRIVACCI, o detto meglio dalla privacy, CREDO DI AVERVI PRESENTATO LE MIGLIORI APPLICAZIONI PER BLOCCARE LE APP SUL VOSTRO SMARTPHONE ANDROID. Applicazioni gratuite, alla portata di tutti. Prima di concludere voglio ricordarvi che una volta scaricata una di queste applicazioni, dovrete consentirle l’accesso totale al dispositivo. ANDATE A CLICCARE SULLA VOCE “accessibilità”, NELLE IMPOSTAZIONI, e attivate l’applicazione.




Con questi ultimi accenni ho concluso. Potrete dire addio agli stalker!

Per qualsiasi dubbio o domanda da pormi commentate, o contattatemi direttamente su instagram: PeppeBejo, su Facebook: Peppe D’Agostino.

Vieni a trovarmi anche su Twitter: Smart_Peppe

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi